REALIZZARE LA PAGINA CONTATTI DI UN BLOG E IL CREATORE DI FORMS

E’ possibile personalizzare un form per inserirlo in un post o in una pagina del nostro WordPress?

Bhè direi proprio di si.
Anzi, in questo articolo non ci fermeremo solo a questo. Innanzitutto stiamo parlando di uno dei plugin più popolari di WP, Cforms II, multisettings per una maggiore personalizzazione ma semplice nel suo utilizzo. Diciamo che la scelta di Cforms ci è subito utile per combattere lo spam che può attaccare i nostri post come lo sporco attacca i vestiti bianchi.
Difatti, subito dopo l’installazione, che è facile come per tutti gli altri plugin, possiamo da subito dare il nome al primo dei nostri form così da poterlo utilizzare per un uso specifico. Facciamo l’esempio della classica pagina contatti del nostro sito.

logo delicious days

Alla sinistra del pannello di controllo WP abbiamo il pulsante che ci mostrerà tutte le funzioni di questo eccezionale elemento attraverso 4 sezioni.  Entriamo allora nel form settings e decidiamo di creare il nostro form attribuendogli un nome nella parte superiore della pagina. Da ora in avanti il form è già creato, dobbiamo semplicemente aggiungere i campi che ci servono o che riteniamo più opportuni chiedere agli utenti, in questo caso quelli per la pagina contatti.
Abbiamo la possibilità di inserire delle richieste o dei campi obbligatori ma, quello che forse è più utile per questa pagina è l’inserimento dell’antispam, il così detto captcha. Allora nel form name da noi creato, aggiungiamo un nuovo campo di tipo “captcha verification” ed il gioco è fatto. Supponiamo di aver finito il nostro personale form, come lo inseriamo?  Direttamente dall’editor nella pagina contatti che abbiamo o andiamo a creare, oltre ad altre informazioni di tipo testo o immagini (se ne volessimo aggiungere), potremmo inserire la form cliccando su un nuovo tasto che il plugin ci avrà caricato.
Facile vero? Un’osservazione però va fatta. E’ consigliabile aver preinstallato l’editor TinyMCE per avere una più totale compatibilità con Cforms.
in questo modo, dopo avere creato e personalizzato più Cforms nel nostro sito, ci sarà possibile scegliere direttamente dall’editor quale inserire nell’articolo o nella pagina che stiamo creando. Un’operazione molto utile se raccogliere dei dati utili degli utenti inserendo quindi dei campi obbligatori ad esempio per un sondaggio, una prenotazione in un’hostel ecc.

Le differenti opzioni che il creatore di form ci mette a disposizione per settare a nostro vantaggio, sono racchiuse in comode schede allargabili con funzione ajax. La seconda scheda della sezione global settings, Messages, Text and Button Label, contiene ad esempio le opzioni per cambiare i messaggi di ogni campo. E’ consigliabile tradurlo nella stessa lingua del sito per curare maggiormete questo aspetto ed avere una comunicazione più omogenea verso l’utente.
Altra sottoscheda che reputo molto utile, è la WP Comment Feature che ci permettrà di sostituire i campi di defoult di WordPress per i commenti in ogni post/pagina, con quelli da noi creati. Basterà abilitare i due settings per la disattivazione dei campi WP determinati e il secondo check per l’attivazione d’ellautorisponditore. Quest’ultima opzione lavora con i settings già preimpostati di WP o del plugin da noi scelto.Cforms II ce ne suggerisce addirittura tre per lo scopo: Comment Luv, Subscribe To Comment & WP Ajax Edit Comments! Un mondo di plugins!!!!

cforms II vers 12.1Sicuramente un lavoro ben fatto quello deggli sviluppatori di deliciousdays.com che le hanno pensate proprio tutte. Non dobbiamo dimenticarci che Cforms II si inserisce nel tuo layout in modo quasi invasivo ma, anche l’aspetto estetico è stato vagliato e migliorato con le recenti versioni. C’é infatti la possibilità di scegliere tra una vasta gamma di styling e di provare quello più vicino al layout che stai utilizzando personalizzando ulteriormente i valori del file .css attraverso l’editor incorporato. Se questo non sembra avvastanza (e ti assicuro che c’è molto di più), c’è un link diretto al download di un pdf che guida di forma impeccabile l’individuazione dei vari div e elementi del css.
Penso che  ce ne sia per tutte le necessità e per tutti i gusti. Per concludere faccio una breve riflessione sulla guida che, anche questa incorporata direttamente nella sezione help del plugin,  ci rischiara  efficacemente tutti i dubbi che ci verranno durante il suo utilizzo. Per di più il forum è abbastanza aggiornato ed anche quello italiano merita una visita.

Alcuni suggerimenti:

  • Se dopo l’installazione il vostro sito dovesse segnalare un “Internal Server Error” date un’occhiata ai permessi della cartella Cforms II caricata nella directory plugin di WP,  attribuire a tutta la cartella ed a tutti i file e sottocartelle il permesso 755. Il problema dovrebbe risolversi in fretta.
  • Con Cforms II è possibile creare form per i contatti, iscrizione a newsletter, moduli prenotazione online e upload di file

Alcuni esempi
Se questo articolo ti ha convinto puoi scaricare Cforms II da qui

About Masi Gianfranco

"Trabajar con capacidad de organización , en entornos multiculturales es mi objetivo, en lugares donde la comunicación es esencial para el buen desempeño del trabajo en equipo" Información y Tecnología de la Comunicación, Comunicación Intercultural, marketing, relaciones públicas, redes, diseño, publicidad. Dirección creativa y de interfaz con los clientes, el establecimiento de presupuestos para proyectos de gestión de los recursos internos, de diseño.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *